Processo di macellazione

Consapevoli delle responsabilità associate al processo di macellazione, ci adoperiamo costantemente per assicurare in quest’ambito la massima cura. Durante le operazioni di scarico, negli stalli di attesa e nelle aree di stordimento e macellazione, prestiamo particolare attenzione al benessere degli animali. La macellazione dei suini può avvenire tramite CO2 o elettronarcosi. Nelle nostre aziende viene adottata l’elettronarcosi, a totale esclusione del processo di asfissia che determina la perdita di coscienza nello stordimento con CO2. Con l’elettronarcosi il suino perde coscienza al solo contatto con gli elettrodi. Poiché crediamo nella trasparenza, è possibile seguire il processo di macellazione a Graz tramite video live.

Qui è possibile iscriversi via e-mail.

Misure per il benessere degli animali

  • Da inizio 2017 è attiva una divisione interna di Garanzia della Qualità responsabile in materia di benessere degli animali e igiene
  • Le aziende di macellazione sono sottoposte a visite e audit periodici con particolare attenzione al benessere degli animali
  • Esecuzione nel 2018 di una valutazione delle competenze in materia di protezione degli animali dello staff interno da parte di BSI-Schwarzenbek nell’ambito di un Self-Assessment Center (audit di più giorni)

Formazione e selezione dei collaboratori

Nella gestione di animali vivi rivestono un ruolo fondamentale la personalità e l’atteggiamento dell’operatore che se ne occupa.

  • Selezione consapevole dei collaboratori addetti a questa mansione
  • Formazione introduttiva e di accompagnamento
  • Rapporti d’impiego pluriennali

Processo di macellazione dei suini

Scarico / Stabulazione

  • Controllo dei trasporti di animali vivi ad opera del veterinario e del responsabile del benessere degli animali nell’azienda di macellazione
  • Ulteriore controllo della divisione Benessere animali / Garanzia di qualità
  • Le operazioni di scarico avvengono sempre alla presenza di un collaboratore responsabile o di un collaboratore dell’azienda di macellazione
  • Recinti separati per capi con particolarità
  • Facile discesa dei suini dai mezzi di trasporto senza ostacoli tramite rampa
  • Impiego di dispositivi di conduzione: sia durante lo scarico, sia in generale nella zona di stabulazione (corsie verso gli stalli di riposo, corsie da e verso i recinti di riposo, fino all’ultima corsia) non vengono impiegati dispositivi di conduzione a scarica elettrica.
  • La densità max. in ogni stallo di attesa è definita e documentata in modo chiaramente visibile
  • Dotazione dei recinti con palle da gioco, ecc. per la manipolazione
  • Alimentazione e scorrimento superficiale d’acqua
  • Illuminazione nelle tonalità del verde
  • Musica di sottofondo rilassante

Stordimento

  • La conduzione al box di stordimento avviene in un regime di luce/buio
  • Nell’ultimo tratto la conduzione ha luogo con l’ausilio di un dispositivo pneumatico di spinta, che trasporta l’animale al box di stordimento
  • Il box di stordimento è concepito come sistema semi-automatico
  • L'efficacia del flusso di elettricità è misurata da un sistema di controllo computerizzato approvato a tale scopo: il rilascio tramite l’elettrodo ha luogo solo se il flusso di elettricità è sufficiente
  • Ogni singola procedura di stordimento viene automaticamente protocollata e registrata
  • Subito dopo la perdita di coscienza viene applicato il dispositivo per assicurare il dissanguamento ottimale degli animali.
  • Sul nastro di trasporto di dissanguamento la perdita di coscienza viene monitorata tramite il controllo di un collaboratore addestrato
  • Monitoraggio e registrazione da parte dei veterinari ufficiali e dei responsabili interni di Gestione Qualità